Un gruppo di sostegno per le persone che vivono l’esperienza del cordoglio e del lutto.

Obiettivi:

Creare uno spazio dove – in un clima caratterizzato da fiducia, rispetto reciproco e confidenzialità – quanti hanno perduto una persona cara (genitori, coniuge, figlio, amici…), o vivono una perdita (separazione, cambio di lavoro, perdite da elaborare) possono:

  • trovare ascolto
  • condividere la propria esperienza del lutto con altre persone che vivono la medesima situazione di sofferenza;
  • identificare le proprie risorse personali, utilizzandole per sé e per il gruppo;
  • individuare, con l’aiuto degli altri partecipanti e del facilitatore, modalità appropriate per elaborare costruttivamente il lutto;
  • trasformare la propria ferita in una sorgente di crescita e di solidarietà.

La partecipazione al gruppo sarà limitata ad un numero massimo di 10 persone, anche non credenti.

Facilitatore: padre Pierpaolo Valli, camilliano, vicedirettore CCF, presidente dell’Associazione “Perché lasciarti andare?”

Orario e date: venerdì dalle 18.00 alle 19.30

22 ottobre – Obiettivi dell’itinerario e attese dei partecipanti
29 ottobre – La storia del proprio lutto 
5 novembre – Smascherare le resistenze, esprimere la propria tristezza 
12 novembre – Diventare consapevoli della rabbia e gestirla
19 novembre – Il senso di colpa: espressione e trasformazione (perdonarsi e perdonare)
26 novembre – Avere cura di sé durante l’elaborazione del lutto
3 dicembre – Completare le cose lasciate in sospeso
10 dicembre – Cercare un senso alla perdita subita
17 dicembre – Recuperare l’eredità ideale. Le risorse spirituali

Iscrizioni: compilare cortesemente il seguente format in tutte le sue parti

La partecipazione è gratuita. Un’offerta libera è gradita per il materiale utilizzato.

Scarica il volantino del corso.